Pavimento da esterno

La scelta del pavimento da esterno per giardino necessita di alcuni piccoli accorgimenti. Oltre all’aspetto prettamente estetico, infatti, devi considerare diversi altri fattori. Innanzitutto, bisogna valutare con attenzione la destinazione d’uso del pavimento.
Se si tratta di un camminamento posizionato in giardino, devi scegliere materiali resistenti ad umidità e muffa. Se li rivestimento circonda una piscina, dovrai privilegiare un lastricato antiscivolo ed impermeabile. Se devi pavimentare un loggiato, puoi optare per un materiale meno resistente, che si unisca armoniosamente con il resto della casa.
Al contrario, se si tratta di una zona carrabile, devi prediligere un mattonato duro e robusto, in grado di sopportare i carichi più pesanti.
Anche le caratteristiche del clima svolgono un ruolo rilevante. In ambienti con temperature particolarmente rigide, è indispensabile usare un pavimento resistente agli sbalzi termici.
Per il giardino al mare, ci sono materiali che affrontano corrosione ed umidità senza problemi. Se piove molto, meglio posare delle mattonelle drenanti.
Altro elemento da non sottovalutare è l’aspetto estetico del pavimento da esterno.
Se sei amante dello stile rustico, puoi scegliere tra la pietra naturale, il cotto o il gres porcellanato. In questo modo, riuscirai ad impartire un tocco di calore al giardino. Se hai bisogno di un materiale particolarmente resistente, meglio usare il calcestruzzo. Se preferisci la naturalezza, puoi optare per un accogliente rivestimento in legno. Oltre ad essere esteticamente avvolgente, è antiscivolo e resistente.

Un attimo di pazienza!
Stiamo preparando interessanti articoli per questa categoria.